Clinica Dentale Biodent – Turismo Dentale

Clinica Dentale Biodent

Faccette Dentali: L’Odontoiatria Estetica Della Clinica Dentale Biodent

Faccette dentali con il turismo dentale

Cosa sono e come si applicano le faccette dentali?

Alzi la mano chi, lavandosi i denti, non ha mai avvicinato la testa allo specchio per osservare se i propri denti avessero, o meno, un buon aspetto. Ne si osserva il colore e la forma. Come è possibile intervenire su tutti quei difetti che non fanno altro che metterci a disagio quando siamo in compagnia? L’odontoiatria estetica ci viene in soccorso con l’applicazione delle faccette dentali.

Le faccette dentali: una soluzione estetica che risale ai tempi dell’antica Grecia

Immaginate di entrare in un tempio greco e di notare un sorriso perfetto sul volto di una statua. Vi sorprenderebbe sapere che quel sorriso perfetto potrebbe essere stato ottenuto con l’aiuto delle faccette dentali? Sì, perché le faccette dentali non sono una novità della modernità, ma una soluzione estetica che risale ai tempi dell’antica Grecia.

I Greci erano molto attenti alla bellezza e all’estetica, e questo si rifletteva anche nella cura dei loro denti. Infatti, gli antichi Greci utilizzavano lastre in oro o in argento per coprire i denti rotti o scheggiati e migliorare l’aspetto estetico del sorriso. Anche se la tecnologia è cambiata molto dai tempi antichi, le faccette dentali continuano ad essere una soluzione estetica efficace per migliorare l’aspetto dei denti.

Cosa sono le faccette estetiche dentali?

Le faccette dentali sono sottili lastre di materiale ceramico o composito che vengono applicate sulla superficie esterna dei denti per migliorare l’aspetto estetico.

Queste lastre sono adattate perfettamente sui denti e vengono fissate con un adesivo dentale che le tiene in posizione. Una volta applicate, le faccette dentali forniscono una protezione supplementare per i denti e possono migliorare la loro forma, colore e posizione.

Inoltre, sono una soluzione conservativa per i denti poiché solo una piccola quantità di materiale viene rimosso durante la preparazione dei denti per l’applicazione delle faccette.

Si utilizzano per coprire denti scheggiati, denti scoloriti o macchiati, denti troppo piccoli o di forma diversa dalla norma. Se realizzate rispettando determinati criteri, è possibile sfoggiare un sorriso naturale senza che nessuno si accorga che si tratta di una copertura del dente.

Si utilizzano diversi materiali per la realizzazione delle faccette estetiche dentali: o un composito di resina, o in ceramica, o la porcellana. Il costo fra le diverse soluzioni cambia notevolmente, la porcellana è più cara.

Bisogna, però, pensare alle faccette dentali in porcellana come ad un investimento a lungo termine. Questo perché le caratteristiche chimiche e meccaniche della porcellana sono migliori rispetto alle faccette in resina o ceramica. In primis, la porcellana ha un aspetto molto più naturale, simile a quello di un dente; in più tendono a macchiarsi molto meno e resistere molto di più alle forze biomeccaniche del cavo orale, evitando così di scheggiarsi.

Grazie a queste proprietà, le faccette dentali in porcellana hanno una durata media che va dai quindici ai venti anni, contro i cinque delle faccette dentali in resina. Trascorso questo tempo, le faccette devono essere sostituite.

Fa male applicare le faccette dentali?

La procedura di applicazione delle faccette dentali varia a seconda del materiale scelto da indossare. Chi sceglie i servizi della Clinica Dentale Biodent con il turismo dentale in Albania si sentirà a proprio agio con tutto lo staff medico.

Nella prima visita, il dentista verifica che i denti siano correttamente allineati e che il cavo orale non presenti particolari patologie, come gengivite, o peggio, carie o parodontite. Il supporto di una radiografia panoramica è utile a valutare lo stato di salute dell’area sotto-gengivale.

Applicazione delle faccette dentali in resina

Nel caso si decida di optare per le faccette dentali in resina, il dentista effettuerà una pulizia accurata dei denti. Se i batteri restassero bloccati fra il dente e le faccette, potrebbero proliferare e dare origine a disturbi del cavo orale e patologie fastidiose più o meno gravi.

Il dentista eseguirà quindi un rimodellamento del dente e, successivamente, l’applicazione del composito di resina. Il materiale appena posato sarà malleabile e si procederà alla modellazione fino ad ottenere la corretta forma e le giuste sfumature di colore. Una luce ultravioletta indurirà il composito e si concluderà il lavoro con la levigatura e la lucidatura, in modo da rendere la faccetta più naturale possibile e simile ad un vero dente.

Applicazione delle faccette dentali in porcellana

La maggior parte dei pazienti che si affidano al turismo dentale in Albania, scelgono di indossare le faccette dentali in porcellana perché, come già anticipato prima, hanno caratteristiche migliori.

Durante la prima visita, il dentista rimuoverà un po’ di smalto dai denti e verrà presa un’impronta. Lo stampo sarà mandato nel laboratorio odontotecnico, che nella Clinica Dentale Biodent è proprietario ed è nella stessa struttura.

Nell’attesa che l’odontotecnico fabbrichi le faccette dentali definitive, saranno posizionati sui denti del paziente le faccette provvisorie.

Processo di finitura di un ponte in metallo porcellana, una lavorazione analoga alle faccette dentali. Con il pennellino si distribuiscono pigmenti naturali e, una volta ottenuto l’effetto desiderato , si passa alla fase di smaltatura, inserendo il componente in un forno a circa 940 °C.

Una volta pronte, le nuove faccette dentali in porcellana sostituiranno i provvisori. Si effettueranno le ultime verifiche di dimensione, forma e colore. Il dentista eseguirà una molatura, necessaria a migliorare la presa, e le faccette saranno posizionate definitivamente sui denti e legate con del cemento dentale, che indurirà più velocemente con l’utilizzo di una lampada a luce ultravioletta.

Al termine, potrete sfoggiare il vostro nuovo sorriso!

Le attenzioni della Clinica Dentale Biodent nell’applicazione delle faccette dentali

Chi sceglie di affidarsi al turismo dentale in Albania ha bisogno di garanzie sul modo in cui vengono eseguiti determinati interventi.

Nel caso delle faccette dentali, la Clinica Dentale Biodent segue un protocollo molto rigido sulla realizzazione e la posa delle faccette dentali.

Da un lavoro di odontoiatria estetica di questo tipo, bisogna ottenere un sorriso armonioso ed è necessario considerare un insieme di fattori: una colorazione del dente naturale, l’aspetto sano delle gengive e la forma delle labbra che anch’essa incide sull’estetica facciale.

Basta veramente poco per rendere fastidioso l’aspetto di una persona.

Le faccette dentali ti cambiano il viso?

Le faccette dentali possono avere un impatto sul viso, ma dipende dalla situazione specifica del paziente e dai trattamenti utilizzati.

Le faccette dentali possono migliorare l’estetica dei denti, rendendoli più regolari e bianchi, ciò può avere un effetto positivo sul viso del paziente, rendendolo più armonioso e aumentando l’autostima.

Tuttavia, ci sono casi in cui l’applicazione di faccette dentali può alterare il viso. Ad esempio, se le faccette vengono applicate su denti troppo grandi rispetto al volto, possono creare un aspetto artificiale e squilibrato. Inoltre, in casi in cui le faccette vengono utilizzate per correggere problemi di occlusione, possono influire sulla postura del viso e sulla mimica facciale.

In generale, è importante che il dentista valuti attentamente la situazione del paziente e consigli trattamenti adatti alle esigenze specifiche del paziente, per evitare eventuali problemi estetici o funzionali. E’ importante quindi che il dentista valuti la situazione globale del viso del paziente, faccia una diagnosi completa e valuti la necessità di un trattamento odontoiatrico globale per ottenere il miglior risultato estetico e funzionale possibile.

Finitura e posizione

Non è così scontato il posizionamento delle faccette dentali. Bisogna preoccuparsi di realizzare un’ottima finitura; se i bordi a contatto con la gengiva fossero irregolari, causerebbero linee nere per niente estetiche, infiammando anche il tessuto gengivale. Inoltre, è necessario posizionare correttamente il guscio per evitare che si generino spazi che mostrerebbero cosa si nasconde sotto il dente.

E’ importante osservare anche la forma del labbro inferiore di un paziente quando sorride. Se il restauro dell’arcata superiore non replica la forma del labbro inferiore, e quindi le due curve non sono parallele, si ottiene un sorriso obliquo e brutto alla vista.

Colorazione

Le pubblicità di note marche di dentifricio ci mostrano quanto è sano avere dei denti perfettamente bianchi e luminosi. In realtà, la realizzazione di una protesi bianca e luminosa sarebbe del tutto innaturale e mostrerebbe subito che stiamo indossando delle faccette per coprire i nostri difetti.

Peggio sarebbe se il paziente dovesse aver bisogno di faccette coprenti solo su alcuni denti. Si noterebbe subito la forte differenza fra il colore del dente naturale e della protesi applicata .

Per una corretta colorazione è necessario considerare la temperatura del colore, un po’ come la luce delle lampadine, le numerose sfumature e i cambi di tonalità; la monotonia darebbe quella sensazione di finzione.

Proporzioni

Una persona che soffre di parodontite avrà un dente più esposto, e quindi più lungo, rispetto a chi ha i denti consumati. Con le corone e le faccette, l’obiettivo è quello di correggere le dimensioni troppo lunghe o troppo corte di un dente. Bisogna, però, prestare particolare attenzione anche al rapporto di dimensioni che c’è fra due denti continui, es. un incisivo e un canino, e soprattutto evitare di ricercare la simmetria perfetta in una arcata: si noterebbe subito e darebbe la sensazione di finto.

Ridurre l’esposizione dei denti

All’inizio di questo articolo, abbiamo detto che le faccette estetiche dentali sono sostanzialmente dei gusci che si applicano sopra il dente che presenta dei difetti.

Durante la realizzazione è molto importante considerare l’ingombro che tale guscio avrà all’interno della bocca. Mettetevi davanti allo specchio e provata a sorridere. Noterete che i molari non sono totalmente visibili ed è presente uno spazio che mostra l’interno della guancia. Provate ora a immaginare di “gonfiare” i vostri molari. La riduzione di quello spazio sarebbe del tutto innaturale e anti estetica.

Ora vi propongo un quiz, “trova l’intruso“. Qual è il dente finto di questo nostro paziente?

Differenze tra faccette in porcellana e faccette in ceramica

Le faccette in porcellana e le faccette in ceramica sono entrambe utilizzate per migliorare l’estetica dei denti, ma ci sono alcune differenze tra di loro.

Faccette estetiche in porcellana

Le faccette in porcellana sono realizzate con una miscela di ossido di zirconio e porcellana, che le rende più resistenti all’usura e all’abrasione rispetto alle faccette in ceramica. Sono anche più traslucide e simili all’aspetto del dente naturale. Tuttavia, poiché la porcellana è un materiale più duro, può essere più difficile da modellare e adattare ai denti, richiedendo una maggiore preparazione del dente prima dell’applicazione.

Faccette estetiche in ceramica

Le faccette in ceramica sono realizzate con una miscela di ossido di zirconio e ceramica. Sono meno resistenti all’usura rispetto alle faccette in porcellana, ma sono più facili da modellare e adattare ai denti. Inoltre, la ceramica è meno trasparente e meno simile all’aspetto del dente naturale rispetto alla porcellana, quindi richiede una maggiore attenzione durante il processo di colorazione.

In generale, sia le faccette in porcellana che quelle in ceramica sono opzioni valide per migliorare l’estetica dei denti, ma la scelta dipende dalle esigenze specifiche del paziente e dalla situazione dentale. Il dentista può consigliare quale opzione è più adatta per ogni caso specifico.

Le faccette indeboliscono i denti?

Le faccette dentali non indeboliscono i denti. Al contrario, possono proteggere i denti dalla carie e dall’usura. Le faccette dentali sono sottili lastre di materiale ceramico o composito che vengono applicate sulla superficie esterna dei denti per migliorare l’aspetto estetico.Queste lastre sono adattate perfettamente sui denti e vengono fissate con un adesivo dentale che le tiene in posizione. Una volta applicate, le faccette dentali forniscono una protezione supplementare per i denti e possono migliorare la loro forma, colore e posizione.

Inoltre, le faccette dentali sono una soluzione conservativa per i denti poiché solo una piccola quantità di materiale viene rimosso durante la preparazione dei denti per l’applicazione delle faccette.

Le faccette dentali cambiano il tuo morso?

Le faccette dentali possono influire sul morso in alcuni casi. Se i denti su cui vengono applicate le faccette sono utilizzati per masticare o hanno un ruolo importante nell’occlusione (come i denti anteriori), è possibile che si debba effettuare una regolazione del morso dopo l’applicazione delle faccette.

Tuttavia, questo non accade sempre e dipende dalla situazione specifica del paziente. In generale, prima di procedere con l’applicazione delle faccette, il dentista valuterà se ci sono problemi di occlusione e se sia necessario apportare eventuali modifiche al morso. In caso contrario, le faccette dentali non dovrebbero influire sul morso.

Quanto tempo durano le faccette dentali?

La durata delle faccette dentali varia in base a diversi fattori, come la qualità del materiale utilizzato, la cura e l’igiene orale del paziente e l’usura quotidiana. In generale, le faccette dentali realizzate con materiali di alta qualità e con una buona cura e igiene orale possono durare anche 15-20 anni. Tuttavia, è possibile che le faccette abbiano bisogno di essere sostituite prima a causa di usura, carie o altri problemi dentali.

Per garantire la durata delle faccette dentali, è importante seguire una buona igiene orale e sottoporsi a controlli dentali regolari. Evitare abitudini dannose per i denti come mordere ogni tipo di oggetti duri, fumare o mangiare cibi troppo caldi o troppo freddi può aiutare a prolungare la durata delle faccette. In caso di problemi o dubbi, è sempre meglio consultare il proprio dentista per una valutazione.

Può l’utilizzo delle faccette dentali causare problemi di alitosi?

Le faccette dentali non causano problemi di alitosi, poiché coprono solo la parte esterna dei denti e non influiscono sulla pulizia e l’igiene orale. Tuttavia, le faccette dentali non possono sostituire una buona igiene orale e una dieta equilibrata.

La causa principale dell’alitosi è la placca e il tartaro che si accumulano sui denti, soprattutto nella zona posteriore della bocca. La placca e il tartaro possono causare infezioni gengivali e problemi alle gengive, che a sua volta possono portare a problemi di alitosi.

Per evitare problemi di alitosi, è importante seguire una buona igiene orale, compresa la pulizia dei denti almeno due volte al giorno e l’utilizzo di filo interdentale, evitare cibi grassi, zuccherati e speziati e fumare, inoltre è importante fare controlli dentali regolari e sottoporsi a una pulizia dentale professionale.

Igiene dentale

Quali cibi devo evitare per macchiare le faccette dentali?

Le faccette dentali possono macchiarsi come i denti naturali. La macchia è causata dalla presenza di sostanze colorate come il tè, il caffè, il vino rosso, il tabacco, e dall’accumulo di placca e di tartaro sulla superficie delle faccette.

Le faccette dentali in ceramica e in porcellana sono resistenti alle macchie ma non sono immuni. La porcellana è più resistente alle macchie rispetto alla ceramica, poiché è più traslucida e simile all’aspetto del dente naturale, ma entrambi i materiali possono essere soggetti a macchie se non vengono puliti e curati adeguatamente.

Per evitare la formazione di macchie su faccette dentali è importante seguire una buona igiene orale, evitare cibi e bevande che possono causare macchie, fumare e fare controlli dentali regolari. In caso di macchie, è possibile rimuoverle con una pulizia dentale professionale.

Quali sono i metodi per la pulizia delle faccette dentali?

Pulire le faccette dentali è importante per mantenere la loro estetica e durata nel tempo. La pulizia delle faccette è simile alla pulizia dei denti naturali e include la pulizia quotidiana con spazzolino e dentifricio, l’uso del filo interdentale e la pulizia professionale da parte del dentista.

Per la pulizia quotidiana, è importante utilizzare uno spazzolino morbido e un dentifricio specifico per faccette dentali. Lo spazzolino dovrebbe essere utilizzato per pulire delicatamente la superficie delle faccette, evitando di strofinare troppo forte. Il dentifricio dovrebbe essere utilizzato per pulire la superficie delle faccette e rimuovere la placca.

Spazzolino da denti elettrico consigliato per la pulizia dei denti o delle faccette dentali

Inoltre, è importante utilizzare il filo interdentale quotidianamente per rimuovere la placca e i residui di cibo tra i denti e le faccette.

Qual è la quantità di denti su cui si applicano le faccette dentali?

La quantità di denti su cui si applicano le faccette dentali dipende dalle esigenze specifiche del paziente e dalla situazione dentale. In generale, le faccette possono essere applicate su uno o più denti, a seconda delle necessità estetiche e funzionali del paziente.

In alcuni casi, le faccette possono essere utilizzate per migliorare l’estetica di un singolo dente, come ad esempio quando si vuole correggere un dente scheggiato o ingiallito. In altri casi, le faccette possono essere utilizzate per migliorare l’estetica di più denti, come ad esempio quando si vuole correggere una fila di denti storti o ingialliti.

In casi estremi, le faccette possono essere utilizzate su tutti i denti anteriori, per creare un sorriso completamente nuovo. Tuttavia, questo è generalmente riservato a casi particolari, e il dentista valuterà se è indicato per il paziente.

Quanto costano le faccette dentali?

Le persone si affidano al turismo dentale in Albania, perché notevoli sono i risparmi economici. Infatti, in Italia, un intervento del genere, scegliendo le faccette dentali in porcellana, costerebbe mediamente intorno alle 1200 € a faccetta applicata.

Nella Clinica Dentale Biodent, lo stesso intervento costerebbe meno di un quarto, incluse tutte le attenzioni appena discusse. La sola applicazione standard di dieci faccette nell’arcata superiore e otto nell’arcata inferiore costerebbe complessivamente 4500 €.

Potrebbe interessarti

Hai una panoramica dentale?

Contattaci per ricevere un piano di cura personalizzato o semplicemente richiedi informazioni sulle tue cure dentali.